Vacanze in Sardegna: cosa fare e cosa vedere sull’isola sarda

Se state pensando di prendervi una pausa e trascorrere le ferie rilassandovi in riva al mare, la Sardegna è il posto giusto per voi, forte delle sue spiagge paradisiache, con sabba finissima ed un mare incantevole, limpido ed incontaminato.

Come suggerisce il portale mediterraneotraghetti.it, non tutti sanno però che la Sardegna conta anche molti posti da visitare, ricchi di storia, cultura e tradizioni; sono proprio questi luoghi, spesso sconosciuti ai più, che possono rendere unica ed indimenticabile la vostra vacanza.
In questo articolo vedremo proprio cosa fare e cosa vedere in Sardegna, per passare un vero e proprio soggiorno da sogno.

Alghero

Alghero è una splendida città situata nel nord della Sardegna, nota per il suo caratteristico centro storico.
La città merita di essere visitata, poiché ricca di monumenti e scorci meravigliosi; sicuramente consigliato è fare una passeggiata sui bastioni, recentemente restaurati, e nel centro storico, passando anche per lo splendido lungomare.
Imperdibile è la cattedrale di Alghero, aperta ai turisti che, volendo, possono arrivare anche al campanile sulla sua sommità, da cui godersi un panorama mozzafiato.

Se desiderate dissetarvi bevendo una bevanda o un drink fresco, potete fermarvi a Piazza Civica, per poi ripartire alla volta del Museo del Corallo, culla dell'artigianato locale, specializzato nella realizzazione di fantastici ed inimitabili gioielli.

Grotte di Nettuno

Raggiungibili tramite barca da Alghero o da Porto Conte, le Grotte di Nettuno sono un'altra imperdibile attrazione da visitare per chiunque si trovi in Sardegna.

Esse si estendono per ben 4km di estensione, sono colme di stalattiti e stalagmiti e vi è anche un lago interno; le grotte si possono esplorare soltanto se accompagnati da una guida, ma non preoccupatevi perché delle visite guidate a gruppi vengono organizzate tutti i giorni durante l'orario di apertura delle Grotte, ovvero dalle 9.00 alle 19.00.
Il tour ha un costo di 13 Euro a persona, 7 per i bambini.

Capo Testa

Questo luogo veniva utilizzato tempo fa per il trasporto del granito, mentre oggi questo tratto costiero roccioso è un posto unico da visitare, che vede la presenza di numerose rocce dalle forme più disparate: il fenomeno è dato dall'erosione delle stesse ad opera del mare.

Nei pressi di Capo Testa vi sono anche alcune delle spiagge migliori di tutta l'isola, ve le citiamo: spiaggia di Zia Culumba, Cala Spinosa, Cala francese, spiaggia di Ponente e spiaggia di Rena di Levante.

Isola della Maddalena

Se andate in Sardegna non potete non fare una gita all'Isola della Maddalena. Questa isola fa parte del Parco Nazionale di La Maddalena assieme ad altre 7 isole.
Per arrivare sull'Isola della Maddalena bisogna prendere uno dei tanti traghetti in partenza da Palau, che in 20 minuti circa vi porteranno a destinazione.

L'isola si presenta come incontaminata, con spiagge tra le più belle di tutta Italia: c'è la spiaggia Bassa Trinità, la più popolare dell'isola, la spiaggia di Monte di Rena, la spiaggia del Cardellino, la spiaggia di Spalmatore, la spiaggia di Testa di Polpo, non molto frequentata ma sublime per i suoi fondali poco profondi e la sabbia bianchissima.

Porto Cervo

Come non citare Porto Cervo, centro della movida sarda, luogo frequentato assiduamente da vip, rampolli e persone facoltose.

Una cosa è certa: va assolutamente visitato; Porto Cervo è ricco di negozi di lusso, ristoranti ed hotel a 5 stelle, esposizioni di automobili da urlo (Ferrari, Lamborghini, Bugatti) e spiagge private dotate dei più moderni comfort.
La capitale della Costa Smeralda è dotata naturalmente di un proprio porto che ospita yacht e piccole imbarcazioni. Numerosi sono anche i locali notturni, alcuni dei quali molto celebri (Billionare, ad esempio).
Nonostante non sia un posto per tutti, Porto Cervo merita sicuramente una visita se vi trovate in Sardegna.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi