136 anni fa nasceva Virginia Woolf, scrittrice e pioniera del femminismo

136 anni fa nasceva Virginia Woolf, scrittrice e pioniera del femminismo

Google torna ancora una volta a festeggiare la scrittrice Virginia Woolf con un doodle per ricordare i 136 anni dalla nascita della grande romanziera britannica. Autrice di  indimenticabili capolavori come “La signora Dalloway”, “Gita al faro” ed “Orlando”, che fu anche una delle prime attiviste in difesa dei diritti delle donne, famosa per la sua battaglia in favore della parità dei sessi e del femminismo. Nacque il 25 gennaio del 1882 a Londra e in seguito sarebbe diventata una delle più importanti scrittrici di sempre, voce fondamentale di tutto il Novecento letterario e sperimentatrice della tecnica letteraria del flusso di coscienza.

In “Una stanza tutta per sé” il saggio letterario più famoso e particolarmente apprezzato dal movimento femminista di ogni epoca, è presente una delle sue frasi più famose: “Una donna deve avere denaro, cibo adeguato e una stanza tutta per sé se vuole scrivere romanzi”, a sottolineare le sue idee innovative (per quei tempi) riguardo alla parità di genere.

Dopo un tentativo di suicidio e gravi problemi di depressione, nel 1917 fondò con il marito la casa editrice Hogarth Press, e si avvicinò al movimento femminista e delle suffragette, cioè le donne che si battevano per i diritti delle donne in generale e per quello di voto in particolare. Negli anni Venti del XX secolo pubblicò i suoi romanzi più famosi e anche il suo saggio più conosciuto, “Una stanza tutta per sé”, sulla storia letteraria della donna. Ma la depressione non la abbandonò mai, e il 28 marzo del 1941 decise di uccidersi, riempiendosi le tasche di sassi e annegandosi nel fiume Ouse.

Fonte: 136 anni fa nasceva Virginia Woolf, scrittrice e pioniera del femminismo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi