Legion d’Onore a Franceschini per caschi blu e bonus ai giovani: “Europa passa da cultura”

Legion d’Onore a Franceschini per caschi blu e bonus ai giovani: “Europa passa da cultura”

Il ministro della Cultura francese, la ministra Francoise Nyssen, ha insignito l’omologo italiano Dario Franceschini della Legion d’Onore: “Consegnandole questa Legion d’Onore vogliamo rendere omaggio all’uomo di Stato, all’uomo di cultura e all’amico della Francia”. Alla cerimonia erano presenti l’Ambasciatore d’Italia, Giandomenico Magliano, e il vice rappresentante dell’Italia all’Unesco, Arnaldo Minuti. L’alta onorificenza è stata consegnata al ministro Franceschini come riconoscimento all’azione del nostro Paese, attraverso l’azione di governo, per la protezione del patrimonio culturale internazionale con l’operazione “Caschi blu della cultura” sotto l’egida dell’Unesco e per il “bonus cultura” ai giovani, che “ha ispirato” l’analogo provvedimento del governo francese. La ministra francese ha dichiarato di aver conferito la legione d’onore per l’impegno profuso da Franceschini, per le sue riforme attuate e per i risultati ottenuti nell’ambito della sua azione amministrativa, riuscendo

in poco tempo a raccogliere i frutti, con la riforma del sistema dei musei, con le cifre di frequentazione che lo dimostrano. Ma anche nel campo della creazione alle leggi sul cinema e sullo spettacolo. Le trasformazioni che lei ha condotto hanno riportato dinamismo nel settore culturale”, hanno “riportato le famiglie italiane nei musei, alle mostre, nei teatri.

Francois Thyssen ha ricordato quanto sia stato importante per il governo di Parigi il “bonus cultura” per i giovani, a cui il governo francese si è ispirato facendo proprio il provvedimento. Franceschini ha ringraziato a nome personale e del governo

Il lavoro di questi anni dimostra come i nostri governi abbiano una condivisione totale – ha continuato il ministro – di tutti i temi al centro dell’agenda politica nel settore della cultura, della tutela del patrimonio, delle arti creative, del cinema. Una delle spinte del percorso dell’integrazione europea dei prossima anni passa per la cultura. Gli investimenti in cultura sono anche un antidoto per fronteggiare tutte le paure di questo tempo, la paura dello straniero, della diversità o quella di perdere il benessere.

Fonte: Legion d’Onore a Franceschini per caschi blu e bonus ai giovani: “Europa passa da cultura”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi