Differenze tra le varie tipologie di interpretariato

Scopriamo insieme, all’interno di questo articolo, le varie tipologie di interpretariato che possiamo incontrare così da sapere a quale affidarsi.   Quando sentiamo parlare di traduzione o di traduttori professionali subito pensiamo ad un testo da tradurre in forma scritta e invece esistono tante tipologie di traduzioni che vengono più comunemente chiamate interpretariato che si distinguono da quella classica. Ogni volta che senti parlare di interpretariato si fa riferimento ad un’attività che permette di stabilire una comunicazione orale con una persona che non parla la nostra lingua. Un esempio semplice è quando ci troviamo a dover tradurre delle conferenze in simultanea e quindi noi, intesi come traduttori, siamo il mezzo grazie al quale una qualsiasi persona può comprendere l’argomento della conferenza perché lo stiamo traducendo nell’immediato nella lingua del nostro cliente.   In questo articolo andremo a scoprire le varie tipologie di interpretariato, così che se un giorno avrai bisogno di un traduttore professionista saprai di che tipo di servizio hai bisogno.  

Tipologie di interpretariato

Come anticipato, esistono differenti tipologie di interpretariato, possiamo identificarle in:

  • Interpretazione simultanea;
  • Interpretazione consecutiva;
  • Chuchotage;
  • Bidule;
  • Interpretazione di trattativa.

Nei prossimi paragrafi andremo a scoprirli meglio.

L’interpretazione simultanea

Questo tipo di modalità è utilizzata in particolar modo per le conferenze dove troviamo un numero elevato di partecipanti e dove ci sono più persone di lingua differente. Può capitare infatti di partecipare a conferenze aperte a professionisti di tutto il mondo, e non tutti potrebbero comprendere perfettamente la lingua dell’interlocutore. Così si sceglie di offrire un servizio di traduzione simultanea nei quali gli interpreti traducono in tempo reale tutto ciò che viene detto. Per ogni cabina sono previsti due interpreti che si alternano e traducono il discorso ripetendolo ad un microfono, mentre il cliente ascolta la traduzione con le cuffie all’interno della sala.

L’interpretazione consecutiva.

In questo caso l’interprete partecipa alla conferenza sedendo vicino al cliente. Ad intervalli regolari farà una traduzione riassuntiva di quanto è stato detto durante la sessione di lavoro, l’incontro lavorativo o la conferenza.

Chuchotage

In questo caso l’interprete è di nuovo partecipe alla conferenza e riporta a bassa voce tutto ciò che viene detto al cliente. C’è un solo interprete per ogni cliente.

Il Bidule

Questo tipo di prodotto è un trasmettitore portatile, li possiamo incontrare nelle mostre guidate, in questo caso però dall’altra parte dell’apparecchio c’è la voce dell’interprete che esegue una traduzione simultanea senza trovarsi in cabina. È perciò utilizzato in differenti situazioni rispetto a quelle che abbiamo visto fino ad ora.

L’interpretazione di trattativa.

Questo tipo di interpretazione è previsto quando ci si trova in un incontro privato d’affari e quindi c’è un gruppo limitato di persone. Questo tipo di interpretazione può essere svolto sia con traduzione consecutiva che simultanea, a seconda delle preferenze del cliente. Puoi continuare ad approfondire l’argomento facendo riferimento al sito atistudio.it.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi