Riti malefici: di cosa si tratta

Quando si parla di magie e rituali non si può non parlare anche dei malefici, una particolare categoria di riti con lo scopo di portare negatività nel confronti di un individuo o un gruppo di persone. Sono generalmente effettuati attraverso l’utilizzo della magia nera o l’invocazione degli spiriti maligni. Chi cade vittima di un rito malefico può subire conseguenze negative di vario genere: malanni, sofferenza, ansia, depressione o separazione; nei casi più gravi, esistono alcuni particolari riti che possono anche portare alla morte dell’individuo.

I riti malefici possono essere di vario tipo, ognuno dei quali ha una potenza e un’efficacia maggiori e risulta più o meno difficile da eliminare. Vediamone alcuni tra quelli più comuni.

Malocchio

È un particolare tipo di maleficio che consiste nel trasferire la negatività di chi lo lancia nella persona verso la quale viene indirizzato. Si fa attraverso lo sguardo, senza l’utilizzo di alcun oggetto magico o rituale di alcun tipo. Spesso chi lo lancia non ne è nemmeno al corrente in quanto non sa di essere un portatore di negatività.

In generale, il malocchio non è un maleficio molto potente ed è abbastanza semplice liberarsene. Lo si  fa di solito attraverso il rituale dell’olio, l’utilizzo di amuleti o l’invocazione dei santi a cui si è devoti tramite le preghiere.

Fattura

La fattura è un rito malefico molto potente che deve essere fatto attraverso l’utilizzo di particolari oggetti che appartengono alla vittima alla quale è destinato. Questi oggetti possono essere presi direttamente dal suo corpo come, ad esempio, capelli, unghie o denti ma possono anche essere oggetti che la ritraggono quali, ad esempio, fotografie, disegni o fogli che contengono parole scritte da lei con la sua calligrafia.

Le fatture devono essere necessariamente lanciate da un mago esperto e le conseguenze a cui esse portano possono alcune volte essere davvero negative, fino a portare alla morte della persona verso la quale sono indirizzate. Ce ne sono di diversi tipi, tra cui le più comuni sono le fatture, che si dividono in:

 Ognuna di esse avrà un effetto malefico diverso che interesserà una differente sfera della vita della vittima. Le fatture possono anche essere di tipo positivo e portare ricchezza, amore e prosperità alla persona verso la quale sono lanciate. In questo caso, naturalmente, si tratta di magia bianca.

La reale potenza dei riti malefici

Nonostante alcuni riti malefici siano estremamente potenti, è opportuno dire che la maggior parte delle volte è semplice trovare una soluzione per liberarsene in poco tempo. Colui che lancia un rito malefico, infatti, deve essere in grado di dosarne la potenza. Solo attraverso pochi e sporadici effetti negativi il rito avrà una forte efficacia; qualora si verificasse la condizione opposta, ossia gli eventi negativi portassero a un forte sospetto della vittima di essere stata colpita da un rito malefico, sarà certamente più semplice andare a trovare una soluzione in poco tempo.

Per concludere è bene ricordare che un rito malefico non può essere effettuato da chiunque. Le procedure che compongono i rituali sono molto complesse e devono essere eseguite con ordine per evitare di creare negatività incontrollate.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi